Storia di una scrittrice emergente e del suo nuovo romanzo storico “Hortensia”

Racconto di un viaggio

Narrazione di come un libro di una scrittrice emergente esce dal cassetto e diventa un libro edito (speriamo)

Oggi 26 agosto 2019 ho finito “Hortensia” il mio nuovo romanzo storico. Ho lavorato due anni per completarlo e ora è qui, finito e pronto per iniziare il suo viaggio per diventare edito. Questa è la storia che vi racconterò partendo da oggi.

Tutto è iniziato due estati fa con un incontro inatteso con Mario Michele Marino uno “sconosciuto” che aveva letto “L’amore brucia come zolfo” e volle incontrarmi. Mi parlò del suo amore per l’aroma terapia e lanciai una sfida:scrivere una storia incentrata su quel mondo fantastico e profumato. Scegliemmo il periodo dal 1939 al 1946 e il luogo Agrigento e Barrafranca, luoghi delle nostre origini, poi chiesi a lui di scegliere il nome della protagonista scegliendolo tra il mondo delle piante e lui scelse “Hortensia”.
Ho studiato e approfondito la storia e il mondo fatato dell’aroma terapia per due lunghi anni e oggi è finito. Lo amo.
Non lo pubblicherò ma cercherò di presentarlo a premi e a case editrici per farlo pubblicare…vedremo.
Intanto ho già raccolto dei doni…l’amicizia con Mario che ha dato il nome al protagonista maschile della storia e la mia infinita passione per l’aroma terapia e i rimedi naturali.
Vi racconterò ogni passo, ogni avvenimento, ogni attimo di attesa, ogni invio e ogni risposta, passo passo con me, in questo viaggio che non sarà solitario, ma condiviso.

 

Se hai delle domande da farmi scrivi tra i commenti, ti risponderò subito.
Vuoi conoscermi meglio? Visita il mio sito – io ti consiglio di iniziare da qui – o seguimi sui social.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO