Come scrivere un libro: l’ispirazione

scrivere un libro

Il boa visto da dentro

Guida pratica per aspiranti scrittori che non si arrenderanno mai

«Dove trovi l’ispirazione? Come inizi a scrivere un libro?» Sono queste le domande che mi rivolgono più spesso durante le presentazioni.
Per questo motivo, ma non solo – sai già che adoro scrivere – ho deciso di dar vita a questa nuova rubrica.
Ogni settimana pubblicherò un nuovo articolo in cui parlerò di scrittura a 360°.
Sei pronto? Iniziamo!

Le storie da narrare nascono dagli incontri che faccio, dalle persone che incrociano il mio cammino, dalle esperienze che vivo e dalle epifanie che questi incontri sollecitano in me.
Il romanzo L’amore brucia come zolfo è nato dalla narrazione di questa storia fattami dalla zia di mio marito, un seme di storia che poi, è diventata romanzo e ha coinvolto il mondo degli zolfatari.

Il nuovo romanzo che sto scrivendo nasce dall’incontro con Mario Michele Marino, un signore sconosciuto che ha letto il romanzo L’amore brucia come zolfo che è stato il collante tra le nostre vite. Lui vive a Savona e mi viene a trovare a Caltanissetta, sua città natale.
«Sono un aromaterapista» mi dice, «studio l’alchimia verde, quella legata alla terre» continua intrigandomi sempre di più. «Nel tuo romanzo si sentono gli odori, i sapori, come se ci fossero davvero nell’aria. Mi piacerebbe raccontare una storia che parli di aromi» conclude.
«Davvero? Ti va di scriverne una a due mani?» replico io stendendo la mano «Allora affare fatto: tu mi dai il succo, io narro la storia che sarà di una donna
Lui mi stringe la mano esterrefatto ed io gongolo perché una storia sta dilagando nel mio cervello.
«Dimmi che nome le daremo» incalzo.
«Così su due piedi, non parli sul serio?» io faccio di sì alla siciliana e lui si zittisce un secondo e poi dice:
«Hortensia

Tutta la storia si dipana nella mia mente e lo riempio di domande come se Hortensia fosse vera.
Nasce così una storia, un sodalizio odoroso tra due persone che mettono insieme la loro passione e si appassionano. Non ci sono limiti né di spazio, né di tempo. Hortensia di Lucia Maria e Mario Michele prende vita e le vite di tutti e due cambiano in meglio.

Se hai delle domande da farmi scrivi tra i commenti, ti risponderò subito.
Vuoi conoscermi meglio? Visita il mio sito – io ti consiglio di iniziare da qui – o seguimi sui social.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO